Il modo più semplice per imparare SQL

September 15

Il modo più semplice per imparare SQL


La prima volta nel 1986, SQL è un linguaggio di database relazionale che è cresciuta fino a uno standard industriale dovuto in parte alle sue varianti gratuito e open-source che possono essere scaricati e utilizzati da chiunque. Si tratta di uno dei più popolari linguaggi di database relazionali nel mondo, e di apprendimento è facile a causa della grande quantità di (spesso gratuitamente) materiale scritto sull'argomento.

istruzione

1 Scaricare un editor di programma SQL gratuito. RazorSQL è che una delle molte opzioni disponibili (vedi Bibliografia). A meno che non hai fatto in precedenza ampia programmazione, probabilmente si vuole attaccare con un editor di database che dispone di un'interfaccia grafica.

2 SQL (come la maggior parte dello schema di database di oggi) è costruito su un modello "relazionale". A differenza di un modello gerarchico (dove i file sono collegati come master / slave) o di un modello di rete (dove i file sono relative come proprietari e ogni file può avere più di uno), un modello relazionale permette ai file di essere correlati con niente di più che un comune di dati campo.

3 Inizialmente considerata impraticabile, il modello di database relazionale è cresciuto fino a essere un enorme passo avanti per la flessibilità e la scalabilità dei database.

4 Dopo aver scaricato la vostra scelta di editor di SQL, provare a creare un semplice database. Scegliere "File" e "Nuovo" per iniziare.

5 Qui ci sono i tipi più elementari di comandi SQL:

Data Definition Language (DDL) per la creazione e la modifica di oggetti di database: CREATE, DROP, rinominare, modificare e TRUNCATE.

Data Manipulation Language (DML) per la memorizzazione, il recupero, la modifica e la cancellazione dei dati: INSERT, UPDATE, selezionare e cancellare.

Transaction Control Language (TCL) per la gestione dei cambiamenti che interessano i dati: SAVEPOINT, rollback e COMMIT.

Data Control Language (DCL) per fornire la sicurezza dei database: concedere e revocare.

6 Con questi comandi di base e la potenza di un editor grafico, si dovrebbe essere sulla buona strada per la creazione di banche dati che sono compatibili, portatile e sicuro.