120 Hz vs. 60 Hz monitor HDTV Computer

February 27

120 Hz vs. 60 Hz monitor HDTV Computer


Un monitor del computer presenta un'immagine attraverso la scansione dello schermo con informazioni elettroniche che illumina pixel di punti disposti in linee orizzontali. La frequenza di aggiornamento indica quante volte al secondo il monitor presenta nuove informazioni sullo schermo, misurata in hertz. Un monitor può aggiornare lo schermo 60 o 120 volte al secondo.

Frequenza dei fotogrammi

A causa di un fenomeno chiamato "persistenza della visione," l'occhio umano continua a comprendere una visione per una frazione di secondo dopo scompare. Se una nuova immagine appare immediatamente al suo posto con oggetti in posizioni diverse, sembrano muoversi. Una sequenza continua di immagini diverse produce movimento continua. schermi cinematografici, televisivi e computer utilizzano questo fenomeno per creare immagini che sembrano muoversi. Ogni immagine presentata ad uno schermo è chiamato "frame". Film mostrano tipicamente 24 fotogrammi al secondo e TV, 30. Frame rate, tuttavia, è spesso confusa con la frequenza di aggiornamento.

Frequenza di aggiornamento

Una frequenza di aggiornamento deve essere almeno uguale a un frame rate o un suo multiplo per presentare un'immagine fluida. Se si dispone di un monitor che rinfresca lo schermo 60 volte al secondo, con un frame rate di 30, lo schermo presenta semplicemente la stessa immagine due volte. Durante il trasferimento di film alla televisione, alcuni produttori utilizzano la conversione frame rate. Gli sviluppatori di TV e monitor di computer continuano a sperimentare con telaio e frequenze di aggiornamento per fornire immagini più uniformi scorre con schermi realizzati con tecnologie e materiali più recenti.

Tariffe non corretti

Teoricamente, l'occhio umano può percepire solo un'immagine cambiando a 30 volte al secondo. Ma quando frame rate e di aggiornamento sono impropriamente coordinati con il tipo di schermo, la qualità dell'immagine ne risente. tariffe troppo lento rendono le immagini a scatti e tariffe troppo veloce può causare affaticamento degli occhi. Tuttavia, non tutti gli schermi agiscono allo stesso. tubi a raggi catodici, schermi a cristalli liquidi, display a diodi emettitori di luce e schermi al plasma hanno tutti caratteristiche diverse, ma schermi LCD sono i più sensibili a problemi con frequenze di aggiornamento.

schermi LCD

Un'immagine in rapido movimento su uno schermo a cristalli liquidi ad una frequenza di aggiornamento di 60 hertz può avere colori sfocati sui bordi. Un quadro più lento può tendere a scatto o tremolio. Alcuni effetti speciali di film potrebbero non funzionare. Così, la maggior concentrazione di sviluppo per le frequenze di aggiornamento si concentra sulla tecnologia LCD. Ma, per confondere il problema, non tutti gli occhi vedono i problemi allo stesso modo. produttori di monitor di computer offrono le tariffe di aggiornamento più alte come opzioni su alcuni modelli, con la possibilità di restituirli a 60 hertz se lo spettatore lo desidera.