Come reimpostare l'indirizzo IP di un modem via cavo Comcast

July 6

Comcast offre connessioni Internet ad alta velocità sulla stessa rete cavo coassiale RF utilizzato per i servizi televisivi. Cable connessioni Internet lavoro utilizzando le frequenze non utilizzate disponibili sui cavi coassiali RF per il trasferimento dei dati. Il cavo coassiale è collegato ad un modem via cavo, che poi converte il segnale Internet per Ethernet. Il modem via cavo Comcast è progettato per connettersi ad un singolo dispositivo Ethernet, ad esempio un computer o un router. viene registrato il Media Access Control, o l'indirizzo MAC del dispositivo, e un indirizzo IP viene assegnato a tale indirizzo MAC. È possibile ripristinare l'indirizzo IP assegnato a voi attraverso il modem via cavo di Comcast modificando temporaneamente il dispositivo Ethernet collegato.

istruzione

1 Spegnere il modem via cavo Comcast. Se si riceve anche il servizio telefonico in aggiunta ai servizi Internet, scollegare la batteria all'interno del modem via cavo.

2 Collegare un dispositivo diverso, come ad esempio un computer diverso, alla porta Ethernet del modem via cavo con un cavo Ethernet.

3 Accendere il modem via cavo e attendere due minuti per il segnale di sincronizzazione.

4 Spegnere il modem via cavo di nuovo.

5 Collegare il dispositivo Ethernet originale al modem via cavo.

6 Accendere il modem via cavo e attendere due minuti per il segnale di sincronizzazione. L'indirizzo IP è ormai cambiato. Assicurarsi di ricollegare la batteria del modem via cavo, se presente.

Consigli e avvertenze

  • Anche se il dispositivo originale viene ricollegato al modem via cavo, collegando temporaneamente un altro dispositivo al modem via cavo, la mappatura degli indirizzi MAC-to-IP è cambiato, che ripristina l'indirizzo IP assegnato.
  • networking Ethernet utilizza gli indirizzi Media Access Control come indirizzi hardware legati ad ogni scheda di rete Ethernet. indirizzi MAC di 48 bit di lunghezza, con i primi 24 bit che rappresentano il produttore della scheda Ethernet, e le seconde 24 bit che rappresentano un numero univoco assegnato dal produttore della scheda. Questo assicura tutte le schede Ethernet prodotte hanno un indirizzo hardware univoco globale.